Telefono: + 39 011.900.4364 - Email: info@comeagroup.it

Cerca nel Sito

08/12/17 - Si della Camera alla proroga delle detrazioni fiscali

 La Camera ha votato la fiducia alla Legge di Stabilità 2015, confermando così la proroga fino al 31 dicembre 2015 delle detrazioni fiscali del 65% e del 50%. Il provvedimento passerà ora al Senato per il secondo delicato passaggio.

Il testo della Legge di Stabilità è stato rivisto e, per quanto riguarda la proroga delle agevolazioni fiscali per l'efficientamento energetico e la ristrutturazione degli edifici, le novità più significative sono:
 

◾sale dal 4% all'8% la ritenuta d'acconto trattenuta delle banche sui bonifici per il pagamento degli interventi di riqualificazione energetica e ristrutturazione degli edifici che beneficiano del 65% e 50%;


◾la detrazione del 65% verrà estesa anche alle schermature solari. Le spese sostenute per acquisto e posa in opera saranno detraibili fino ad un valore massimo di 60.000 euro


◾saranno ammesse al bonus fiscale 65% anche le spese per l'acquisto e posa di impianti di climatizzazione invernale alimentati da biomasse combustibili, fino ad un valore massimo di detrazione di 30.000 euro


◾è stato approvato un ordine del giorno che impegna il Governo ad estendere la detrazione del 65% agli interventi di rimozione e bonifica dell'amianto dagli edifici esistenti.
"Quella dell'amianto, come ci ha drammaticamente ricordato la sentenza della Cassazione sul caso Eternit, è una delle emergenze ambientali del Paese" - ha detto Ermete Realacci, primo firmatario dell'odg - aggiungendo che "secondo le stime di CNR, ISPESL e Legambiente, ci sono ancora 32 milioni di tonnellate di amianto sparse per il territorio nazionale e sono 34.148 i siti ancora da bonificare tra edifici pubblici e privati, cave, reti idriche, ex siti industriali, da Casale Monferrato a Broni (PV), fino alla isolchimica di Avellino".

Fonte: edilportale.com