SERRAMENTI TORINO

QUELLA STORIA CHE CAMBIA PER RESTARE LA STESSA

SERRAMENTI TORINO: ESIGENZE DI IERI, SOLUZIONI DI OGGI.

Se ci fermiamo a riflettere sul modo in cui, attraverso lo scorrere degli anni, abbiamo gestito le nostre esigenze abitative, possiamo facilmente renderci conto della presenza di alcune costanti. Costanti che, pur considerando l’ininterrotto processo di evoluzione dei materiali e dei sistemi di produzione di serramenti Torino, ci proiettano sempre all’indietro. Verso il punto di origine e verso quelle necessità che giorno dopo giorno, periodo dopo periodo, rimangono sempre identiche a noi ed a loro stesse.

Alcune variabili importanti (ma non abbastanza da cambiare un’abitudine).

L’esigenza di strutturare l’ambiente domestico in modo da rispondere a criteri che rendano accettabile, se non addirittura piacevole, la residenza in un determinato luogo è genericamente condizionata da una serie di parametri differenti tra loro. Alcuni di questi parametri si rivelano predeterminati, altri potrebbero essere definiti imposti, ma inevitabilmente esercitano la loro influenza sulle nostre scelte nei serramenti Torino. E così facendo, stabiliscono una solida cornice attorno alle nostre necessità ed alla nostra possibilità di risolverle al meglio.

Tra queste variabili che determinano una precisa selezione all’interno dei serramenti Torino possiamo annoverare elementi fondamentali come:

  • il clima del luogo
  • l’ambiente circostante
  • le disponibilità economiche
  • le dimensioni dei nuclei familiari

IL CLIMA: AMICO O NEMICO? TUTTO DIPENDE DALL’ISOLAMENTO TERMICO.

L’esigenza primaria a cui abbiamo sempre cercato di rispondere è indubbiamente quella di un ambiente caldo, confortevole. Un luogo familiare in grado di fornirci un riparo sicuro e, in presenza di temperature esterne particolarmente rigide o umide, uno spazio in cui trovare sollievo dalle intemperie.

Trattando di serramenti Torino e della sorprendente evoluzione di cui sono stati protagonisti, è dunque indifferente il tempo atmosferico a cui è soggetto il nostro luogo di residenza: ci aspetteremo sempre e comunque di poter trovare sollievo. Tanto dal calore soffocante dell’estate quanto dal freddo pungente dell’inverno.

Il valore di Comea Serramenti Torino sta dunque nella capacità di rispondere ad una necessità che prescinde dal tempo atmosferico e posa radici molto più in profondità: nel desiderio di associare all’ambiente domestico l’immagine di uno spazio in cui sentirci bene indipendentemente dalle manifestazioni atmosferiche esterne.

Perché questo sia possibile è naturalmente fondamentale che la nostra ricerca di serramenti Torino sia coronata dall’acquisto di elementi in grado di fornire al clima domestico il perfetto isolamento termico.

I tuoi alleati nei serramenti Torino: vetro, alluminio, ma non soltanto.

Una volta entrati nell’ottica dell’isolamento termico ed aver valutato attentamente le caratteristiche principali a cui vogliamo che rispondano i nostri serramenti Torino, quello che rimane da fare è affrontare la scelta. Se fino a qualche anno fa la selezione si sarebbe esaurita all’interno di un numero piuttosto ristretto di campioni, al giorno d’oggi è possibile sostenere che esista verosimilmente un prodotto per ogni esigenza.

Scegliamo come modello il vetro. Nei serramenti Torino il vetro può essere un alleato molto più valido di quanto non siamo abituati a pensare. Le differenti gradazioni di spessore e di trattamento a cui viene sottoposto lo rendono infatti efficace in qualsiasi circostanza. Occorre però abbandonare il pregiudizio che ci trasciniamo dietro dalla storia, secondo cui il vetro sia un materiale scadente e poco utile nell’ammortizzare i costi di riscaldamento.

Potrebbe sorprenderci scoprire quanto isolanti possano essere i serramenti Torino in vetro.

Un discorso analogo può essere affrontato contestualmente alla scelta del legno e dell’alluminio per gli infissi. Fossilizzarci sull’idea che legno ed alluminio costituiscano materiali di ripiego introdotti a catalogo ma poco ricercati potrebbe impedirci di valutare soluzioni che, al contrario, risulterebbero estremamente funzionali e, perché no, compatibili con un aspetto dell’ambiente più intimo e personalizzato.

PRIMA DI TUTTO, LA SICUREZZA.

Il livello di confortevolezza che ci piace associare al posto in cui viviamo è sicuramente determinato dal riparo che ci offre rispetto a quanto accade all’esterno. Ma esistono momenti di vulnerabilità, come la notte o come le lunghe assenze da casa (per svago o per lavoro) in cui confortevolezza prende anche l’accezione di protezione e sicurezza.

Vogliamo credere, insomma, che il posto in cui viviamo sia inaccessibile a chiunque non sia stato invitato ad entrare. Perché questo possa avvenire, esistono naturalmente alcuni parametri che è importante tenere in considerazione al momento della scelta dei serramenti Torino.

I materiali.

E’ statisticamente accertato che la maggior parte dei furti subiti all’interno delle abitazioni venga effettuata attraverso le finestre o le porte esterne, a prescindere dalla presenza di ostacoli, balconi e persino dall’altezza dell’appartamento rispetto al suolo. Risulta quindi opportuno valutare l’acquisto di serramenti Torino in materiali trattati in modo da non perdere consistenza e resistenza durante l’esposizione a fattori climatici come il vento, la pioggia o le differenti forme di intemperie. Possibilmente, questo dovrebbe conferire loro anche una buona capacità di adattamento alle sollecitazioni provocate dagli sbalzi di temperatura.

E’ fondamentale che le serrature e le parti removibili non cedano al primo stimolo per la presenza di elementi rugginosi, o per una debolezza strutturale provocata dall’esposizione all’esterno.

Le nuove serrature.

Grazie al costante processo di cambiamento a cui è sottoposto quotidianamente il mondo dell’edilizia, al giorno d’oggi le serrature a chiave non sono più le uniche soluzioni contemplate per la chiusura dei serramenti Torino.

Possiamo rilevare come le innovazioni che hanno accompagnato l’evoluzione dei serramenti Torino comprendano anche una vasta scelta di chiusure a prova di effrazione, progettate proprio per fornire il proprio, importante apporto al senso di tranquillità di chi dimori all’interno dell’appartamento.

Ma questa non è l’unica novità nel campo della sicurezza domestica.

Così come è stato introdotto un sistema di valutazione e misurazione delle capacità di isolamento termico o di risparmio energetico di serramenti Torino, elettrodomestici ed elementi di utilizzo quotidiano, esiste un sistema di rilevamento della resistenza degli infissi ai tentativi di effrazione. Questo sistema viene definito attraverso una serie di test e di esperimenti che le case produttrici effettuano sui propri infissi, proprio al fine di fornire un prodotto che sia in grado di rispondere a differenti livelli di sicurezza, commisurati alle esigenze nostre e del posto in cui abbiamo scelto di dimorare.

Naturalmente non è possibile conoscere anticipatamente in quale modo o con quali mezzi gli eventuali scassinatori potrebbero cercare di introdursi in casa. Per questo motivo gli esperimenti a cui sono sottoposti i serramenti Torino tengono conto di un elevato numero di differenti variabili, ognuna associata ai modi più (o meno) comuni attraverso cui viene scassinata una serratura.

Abbiamo dunque serramenti pensati per resistere prevalentemente agli urti provocati dall’utilizzo della forza umana (principalmente calci e spallate) e serramenti in grado di rispondere efficacemente ad attrezzi e strumenti di precisione, come tenaglie, cacciaviti o pinze.

ULTIMA, MA NON PER IMPORTANZA: L’ESTETICA.

Abbiamo ormai superato da molto tempo quel periodo storico in cui la scelta dei serramenti Torino era determinata esclusivamente da necessità pratiche, come l’isolamento termico o l’illuminazione domestica. Una volta appurata l’esistenza di soluzioni e materiali in grado di soddisfare le nostre esigenze primarie, possiamo soffermarci a valutare la possibilità di introdurre nella scelta l’ulteriore parametro che è il nostro gusto personale.

Perché accontentarci di quello che propone un singolo catalogo, se possiamo dilungarci nella scoperta di elementi concepiti per potersi adattare perfettamente all’ambiente in cui intendiamo inserirli?

I serramenti di ultima generazione vengono proposti in materiali, tinte e concezione strutturale differenti, così da adattarsi a qualsiasi tipologia di ambiente.

Tutto questo proprio allo scopo di non togliere al nostro acquisto quel sottile piacere che deriva dalla scelta di qualcosa di veramente nostro, in sintonia con l’ambiente che abbiamo creato ed in cui abbiamo scelto di vivere. Che esso sia squisitamente tradizionale, esuberante, essenziale o moderno.